La start up è un'attività ad alto rischio innovativo: si distingue infatti per un'idea nuova che ha un rischio imprenditoriale molto alto. In queste imprese la probabilità di fallimento è grande. Ma qual è il contesto migliore per sviluppare idee? Certamente un contesto dove le idee circolano in abbondanza, come università e grandi imprese. Non è facile, in Italia, finanziare progetti innovativi. Il nostro sistema finanziario non è adatto a sostenere attività ad alto rischio tecnologico, ed è più orientato a finanziare attività a medio rischio e più di lungo termine. Il problema, però, non riguarda tanto il finanziamento della produzione dell'idea, ma quello dello lo scale up. Ce ne parla Alfonso Gambardella, docente di economia e management all'università Bocconi.