La legge di Bilancio riserva qualche sorpresa per le tasche dei contribuenti con aumenti diretti o indiretti di imposte e tasse su sigarette, giochi, addizionali e Imu. Dagli aumenti previsti in manovra per sigarette e giochi sono attesi 370 milioni in più. L'aumento delle accise su sigarette, tabacchi tranciati e sigari porteranno 132,6 milioni in più dal 2019. Circa 10 centesimi in più a pacchetto. E 5 centesimi in più a pacchetto per l'indicizzazione dell'onere fiscale minimo. La manovra prevede un ulteriore incremento del prelievo erariale unico sugli apparecchi da intrattenimento con maggiore gettito per 239,1 milioni nel 2019. Effetto per i giocatori: si ridurranno le vincite. Aumenti in vista ancheper le addizionali Irpef e Imu. Non essendo stato prorogato lo stop fino a fine 2018 dal 1° gennaio 2019, sindaci e governatori potranno alzare il prelievo fino ai massimi di legge.
PER SAPERNE DI PIÙ
Manovra, doppio aumento sulle sigarette e stretta sulle vincite dei giochi