“Siamo pronti. Abbiamo fatto il nome, la squadra, il progetto di Paese”. Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, al termine del colloquio con Mattarella. Il governo metterà al centro l'interesse nazionale “rispettando tutto e tutti, rispettando tutte le normative e i vincoli, ma facendo crescere il Paese”, ha detto il leader del Carroccio. “Nessuno ha niente da temere, anzi. Ovviamente vogliamo un governo che metta l'interesse nazionale italiano al centro. Prima gli italiani”, ha detto Salvini.