Italia

Raggi contestata a Casalbruciato: Le gridano anche "zingara"

  • 00:45

Roma, 8 mag. (askanews) - L'hanno contestata gridandole "buffona", "non sei la nostra sindaca", ma anche "zingara" e

"se li porti a casa sua": residenti e attivisti di estrema destra hanno accolto così la sindaca di Roma Virginia Raggi a Casal Bruciato, dove si è recata per incontrare la famiglia rom sotto assedio per aver preso possesso di una casa popolare. Nelle immagini del video girato da Annalisa Camilli di Internazionale e postato sul suo account Twitter si vede la prima cittadina scortata via a fatica dalla casa di via Setta: le forze dell'ordine hanno tenuto lontano con difficoltà estremisti di destra e residenti della palazzina che premevano gridandole dietro ogni cosa, in particolare insulti sessisti.

Raggi è andata insieme alla presidente del IV Municipio Roberta della Casa che, recatasi anche nella tarda serata di ieri in visita alla famiglia, era stata accolta dal leader di CasaPound Mauro Antonini a parolacce: "P***na, pure le pastarelle je porti...".

Riproduzione riservata ©
loading...