Vince Milano, crescono le grandi città ma i capoluoghi di provincia del Veneto e dell’Emilia Romagna sono tutti in crescita. È quanto emerge dalla classifica sulla Qualità della vita del Sole 24 Ore, giunta quest’anno alla XXIX edizione. Una classifica che inevitabilmente fa discutere, visto che mette a confronto un insieme di dati generali con le esperienze individuali dei lettori, per identificare un concetto complesso come la qualità della vita. L’indagine pesa 42 indicatori analizzati dai giornalisti del Sole 24 Ore economici, tra quelli legati alla pubblica sicurezza, ai trasporti pubblici o alla giustizia. Ne esce quest’anno l'immagine di un’Italia molto frammentata come spiega l’economista e sociologo Aldo Bonomi

Per saperne di più:
- Qualità della vita 2018, Milano vince per la prima volta. Guarda tutte le classifiche dal 1999 a oggi

- - Qualità della vita 2018, le città più vivibili d’Italia

Qualità della vita 2018, vince Milano. Ruggeri: «Tutti sindaci bravi»