Il gruppo continuerà a crescere del 15% all'anno. L'ipo? Non per il momento