Italia

Prescrizione, Di Maio: riforma si fa. Con Lega troviamo soluzione

  • 01:42

Roma, (askanews) - "È evidente che il nostro obiettivo sulla giustizia è diminuire i tempi, accelerare i processi e non garantire più l'impunità. Per farlo dobbiamo riformare la prescrizione, cosa che si fa in tre righe, dicendo da quando si ferma, cioè da quando è sicuro che una persona arriverà al terzo grado di giudizio. Quindi un colletto bianco non la farà più franca per reati finanziari, di corruzione o i soliti furbetti. E questo si scrive in un emendamento di tre righe che deve entrare nel disegno di legge Bonafede".

Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio da Shanghai, a proposito delle tensioni nella maggioranza sulla prescrizione.

"Siamo persone di buon senso, troviamo una soluzione, ma io non credo che la riforma della prescrizione sia una mega riforma della giustizia, serve solo a dire che se io cittadino voglio giustizia perché ho visto leso un mio diritto, non posso vedere chi me lo ha distrutto questo diritto farla franca per decorrenza dei termini".

Di Maio ha aggiunto che "il disegno complessivo passa per il potenziamento delle infrastrutture della giustizia, quindi più personale e più magistrati, ed è già nelle Legge di Bilancio con stanziamenti per le assunzioni, garantendo però dall'altra parte che a un certo punto la prescrizione si fermi e che l'imputato possa arrivare al terzo grado di giudizio e gli italiani possano sapere se è colpevole o innocente. Ci sono troppi casi di ingiustizie in Italia legati alla prescrizione - ha concluso - penso alla strage di Viareggio o a tanti altri che l'hanno fatta franca dopo aver rubato soldi agli italiani".

Riproduzione riservata ©
loading...