La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Italia

Più farmaci generici per rendere sostenibili le cure pubbliche

di Rosanna Magnano

Gli equivalenti e i biosimilari portano consistenti risparmi nella spesa farmaceutica nazionale. Lo ha sottolineato il presidente di Assogenerici Enrique Häusermann. Con i biosimilari, infatti, meno costosi farmaci brand, più pazienti hanno potuto aver accesso a cure prima più care.Ma in farmacia i cittadini del Sud Italia continuano a preferire i farmaci a marchio pagando il differenziale di prezzo. Sono infatti le regioni più ricche a utilizzare di più i generici. Un gap culturale che, secondo Häusermann, si può superare con una migliore informazione: «“Più spendo meglio sto” nel nostro settore non è vero». E in vista del varo della manovra 2019 Assogenerici propone le sue principali priorità: reinvestire i risparmi all'interno del settore, risolvere e semplificare le procedure di payback pagato dalle industrie per il ripiano dello sforamento della spesa farmaceutica ospedaliera. Poi Una richiesta per i pazienti: distribuire i farmaci ospedalieri fuori brevetto direttamente in farmacia.
PER SAPERNE DI PIÚ
Assemblea Assogenerici: “Con i farmaci equivalenti risparmi e cure più eque”

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te