MORNING CALL

Nuovi lavori e lavoratori: come tutelarli?

di Rosalba Reggio

Il lavoro sta cambiando profondamente ed è sempre più incentrato sulla performance. Il nostro diritto del lavoro è costruito intorno al vecchio archetipo del lavoratore, quindi è necessario un ammodernamento delle norme alla luce delle nuove forme di lavoro autonomo che, spesso, è anche discontinuo. Servono quindi tutele diverse, magari nel contratto di lavoro, per evitare clausole vessatorie. Lo Statuto del lavoro autonomo ha anticipato molte di queste tutele , estendendone altre come malattia e maternità. Il sistema di welfare deve essere basato però, su prestazioni a fronte di contribuzioni, che vanno incentivate, attraverso deduzioni e detrazioni. Anche la tassazione sulle rendite di questi investimenti andrebbe fortemente ridotta. Questo si tradurrebbe in un risparmio complessivo per le casse dello Stato. Ce ne parla Maurizio Del Conte, docente di Diritto del lavoro, all'università Bocconi
Riproduzione riservata ©
loading...