Italia

Nel decreto Di Maio addio allo spesometro, stretta su contratti a termine e delocalizzazioni

di Nicoletta Cottone


Nel decreto Di Maio capitolo fiscale e misure sul lavoro. Allo studio il nodo coperture. Ecco i contenuti.
Addio allo spesometro
Addio anticipato allo spesometro già destinato all'archiviazione dal 2019
Stop al redditometro
Stop immediato al redditometro, ormai scarsamente utilizzato
Misure anti-delocalizzazione
Stretta sugli incentivi fiscali del piano Industria 4.0 per chi delocalizza
Salvaguardia livelli occupazionali
Obbligo di salvaguardia dei livelli occupazionali per chi usufruisce di aiuti di Stato
Slitta la e-fattura
Slitta l'entrata in vigore della e-fattura per i distributori di carburanti
Stretta sui contratti a termine
Primo contratto senza causale, dal secondo con causale. Massimo 4 proroghe. Allo studio aumento dei costi contributivi

ARTICOLI DI APPROFONDIMENTO
Perché il decreto Di Maio penalizza la base di Salvini (di Lina Palmerini)
Già con il suo primo decreto (fortemente voluto da Di Maio), il Governo si trova davanti alle sue spine: le risorse e la compatibilità dei due elettorati di Lega e 5 Stelle. Infatti c'è stato un rinvio del provvedimento che, anche se breve, conta per la motivazione che è proprio la difficoltà di trovare le coperture finanziarie. Insomma, lo slittamento del Consiglio dei ministri che ieri avrebbe dovuto vararlo, avviene su un punto che è “il tema” di questo Governo: dove trovare i soldi per quelle misure fiscali che sono una parte importante del Dl dignità...continua a leggere»


Il decreto dignità in due tempi: subito il rinvio dell'e-fattura, pacchetto lavoro più avanti (di Carmine Fotina, Giorgio Pogliotti)
Per il decreto estivo resta da sciogliere il nodo delle coperture, tanto che nell'ultima bozza del Dl compaiono solo i titoli delle norme sulla semplificazione fiscale, e scompare l'addio al redditometro. Viene confermata la stretta sui contratti a termine, si abolisce lo staff leasing, si colpiscono anche le delocalizzazioni dentro la Ue e la ludopatia...continua a leggere »
Riproduzione riservata ©
loading...