Al vaglio i racconti dei superstiti e le comunicazioni radio