Reggio Calabria, (askanews) - Manifestazione di sostegno davanti alla Prefettura di Reggio Calabria per Mimmo Lucano il sindaco (sospeso) di Riace, che è accusato dagli inquirenti del reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e fraudolento affidamento dei servizi della raccolta differenziata.

Presenti per difendere il modello Riace di accoglienza, ma non contro la magistratura, numerose sigle sindacali, associazioni culturali, e molti cittadini provenienti da diversi comuni calabresi.

Drame Madiheri del Sindacato Usb Calabria chiede al più presto che il Tribunale decida l'annullamento della custodia cautelare di Lucano. "Mimmo è un simbolo d'Italia".