Roma, (askanews) - Si entra in una cabina simile a quelle solari, indossando solo intimo in cotone e moon boot pelosi. Si resta in piedi lasciando fuori testa e mani e via. Parte una nuvola di vapore d'azoto e la temperatura scende rapidamente fino a -170 gradi. È la Criofit, la criosauna, un innovativo "elisir di lunga vita" già usato da star di Hollywood e sportivi professionisti, in particolare calciatori, come lo stesso Cristiano Ronaldo, per riprendere rapidamente il tono muscolare dopo gli allenamenti e migliorare le prestazioni.

Questa macchina del freddo è arrivata anche in Italia nei centri Fit and Go. L'abbiamo provata a Roma, nella sede di via Po. I benefici sono diversi, medici, estetici, sull'umore.

Carla Cimmino, biologa e cosmetologa: "Il freddo repentino permette al muscolo di rilassarsi, infatti gli atleti su crampi e contratture mettono il ghiaccio che in poco tempo rilassa la muscolatura, un altro vantaggio è che il sistema nervoso si rilassa, i nervi non inviano segnali di dolore o infiammazioni, congelandosi, quindi un effetto un po' analgesico".

Non solo come anti-infiammatorio, c'è un effetto anti-age, si riducono i radicali liberi e si tonifica la pelle, aumenta l'ossigenzaione del sangue, si producono più endorfine, gli ormoni del benessere, si perdono calorie, dalle 300 alle 800 a seduta, aumenta la velocità del metabolismo e si curano gli inestetismi cutanei, come la ritensione idrica e la buccia d'arancia.

Per gli sportivi e il wellness in generale. Gherardo Bertocchi, responsabile tecnico e scientifico di Fit And Go: "È un macchinario che è stato inventato nel 1981 da un reumatologo giapponese, nasce in ambito terapeutico poi è stato portato in altri ambiti, una seduta di criosauna ha una durata di un minuto in prova e poi di 3 minuti, per chi resiste, e ha un costo di 65 euro a seduta singola".

Tre minuti al massimo in cui però il freddo si sopporta: "Come se prendiamo un pezzo di ghiaccio e lo mettiamo su una parte del corpo, fino a un certo punto sentiamo freddo in quella zona, poi è come se non lo percepissimo più, è lo stesso fenomeno".

E uscendo dalla Criofit le gambe sono leggere, sembra di volare. "È molto freddo ma sopportabile, perché il freddo è secco. Quando sono uscita ho avvertito un senso di leggerezza alle gambe, fa strano...".