La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Italia

L. Segre: Leggi razziali filo nero culminato con Aushwitz

  • 01:03

"Posso solo dire che quelle Leggi firmate dal Re furono come un filo nero lunghissimo iniziato con l'inchiostro delle firme e finito con le rotaie dell'arrivo ad Aushwitz. Come si fa a dimenticare, sono una delle poche superstiti ancora in vita e quando il Presidente Mattarella quest'anno a gennaio mi ha nominato senatrice a vita, mi ha chiesto cosa era la prima cosa che mi veniva in mente con quella nomina e io ho detto: sono quella stessa bambina, anche se oggi sono molto vecchia, a cui è stata chiusa la porta della scuola e a distanza di 80 anni da quello stesso Stato è stata aperta la porta del Senato". Lo ha dichiarato la senatrice a vita Liliana Segre a margine del convegno in Cattolica organizzato per ricordare l'80esimo anniversario della promulgazione delle Leggi razziali in Italia.

Riproduzione riservata ©
loading...