Italia

L'Europa boccia la manovra: ecco i numeri della discordia

di Nicoletta Cottone

Italia sotto la lente Ue per il mancato rispetto degli obiettivi di riduzione del debito pubblico: “deviazione significativa dal sentiero di aggiustamento”. Secondo Bruxelles il debito pubblico si assesterà al 131% fino al 2020. La riforma delle pensioni che mette a rischio la sua sostenibilità di lungo termine. Nel mirino di Bruxelles il deterioramento del deficit strutturale dello 0,9% a fronte di una correzione richiesta di almeno lo 0,6 per cento.L'Unione europea non dovrebbe chiedere un aggiustamento inferiore allo 0,5% del Pil.I trattati prevedono un taglio del debito di un ventesimo l'anno
PER SAPERNE DI PIÙ
La Ue boccia la manovra dell'Italia: verso la procedura d'infrazione sul debito
Come funziona la procedura Ue per debito: tempi stretti e correzioni pesanti dei conti
Manovra, bocciatura sui decimali o sulle politiche?
Riproduzione riservata ©
loading...