Italia

Istat: a settembre tasso disoccupazione risale al 10%

di Alessia Tripodi

A settembre l’occupazione torna a calare, seppure lievemente, dopo la crescita registrata ad agosto, mentre torna a crescere la disoccupazione dopo due mesi di ampia diminuzione. Lo segnala l'Istat che diffonde i dati provvisori su occupati e disoccupati a settembre. A settembre il tasso di disoccupazione sale al 10,1% (+0,3 punti percentuali su base mensile) e quello giovanile aumenta lievemente e si attesta al 31,6% (+0,2 punti). La stima delle persone in cerca di occupazione mostra una crescita del 3,2% (pari a +81 mila unità), con l'aumento della disoccupazione che si distribuisce su entrambe le componenti di genere e tutte le classi di età. Secondo Istat a settembre i lavoratori con contratto dipendente a tempo indeterminato si riducono di 77mila unità su agosto e di 184mila unità rispetto a settembre 2017. Aumentano, invece, i lavoratori a termine con una crescita di 27mila unità su agosto e di 368mila unità sull'anno. Nello stesso periodo, poi, aumenta ancora l'età media dei lavoratori: nel mese - rileva l'Istat - gli over 50 al lavoro raggiungono quota 8 milioni e 546mila, con un un aumento di 22mila unità rispetto ad agosto e di 333mila unità rispetto a settembre 2017
PER SAPERNE DI PIÙ
L’incertezza sulle nuove regole frena il lavoro: crollano i contratti stabili, risalgono le partite Iva
Lavoro, la disoccupazione risale sopra al 10%. Persi 34mila occupati in un mese
Riproduzione riservata ©
loading...