Nel mondo 300mila diagnosi anno. A rilento ricerca nuovi farmaci