In Italia nel 2017 ci sono stati 1,54 milioni di lavoratori in nero, un numero in calo rispetto al 2016 di circa 200mila unità. A livello previdenziale e fiscale questo ha causato un mancato gettito di 20,06 miliardi. Lo attesta uno studio della Fondazione studi dei consulenti del lavoro. Sono state circa 160mila le imprese controllate dall'Ispettorato del lavoro: 103mila (pari al 64%) sono risultate irregolari per almeno un occupato.