Secondo il numero uno dell'Anac intervenuto a Mattino24 su Radio 24, « i lavori si devono fare ma creando un reticolo di norme vero. La scelta del governo con l'intento di semplificare è stata quella di derogare tutto e di consentire al commissario di fare quel che vuole»