La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Italia

"Hai la maglia del Cinema America, sei antifascista": 4 aggrediti

  • 01:26

Roma, 17 giu. (askanews) - "Hai la maglietta del Cinema America, sei antifascista, levati subito sta maglietta, te ne devi andare via da qua". Dopo la minaccia sono passati ai fatti. A Roma quattro ventenni sono stati aggrediti dopo aver passato la serata in piazza San Cosimato per seguire le proiezioni dei ragazzi del Cinema America. Bottigliate, pugni, insulti e testate con minacce affinché i ragazzi levassero le magliette.

A denunciare il tutto è stato David Habib ricoverato d'urgenza al Fatebenefratelli, che indossava la maglia bordeaux, che ha riportato una tumefazione e trauma con fattura scomposta alla piramide nasale. A un altro degli aggrediti, tre punti sul sopracciglio destro.

"Eravamo a San Francesco a Ripa, all'inizio erano in due, hanno iniziato a insultarci - ha raccontato - e in pochi minuti da 2 sono diventati 4 e dopo una decina, non siamo riusciti né a scappare né a difenderci, non ci hanno lasciato liberi nemmeno di andare via. È stato un assalto pieno di violenza".

In molti hanno indossato le maglietta in segno di solidarietà ai ragazzi, anche Jeremy Irons, venuto a Roma per ricordare Bernardo Bertolucci.

E la solidarietà è arrivati da tanti, politica e mondo dello spettacolo: Edoardo Leo ha indossato la maglietta bordeaux e ha condiviso la foto, scrivendo: la prossima volta prendetevela con me. E il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha commentato: "Aspettiamo le necessarie verifiche, ma se i fatti fossero confermati sarebbe un episodio gravissimo, aggravato dalla intolleranza ideologica.

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te