Palermo (askanews) - "Di fronte a un governo che sta pensando scientemente all'uscita dell'Italia dall'Europa, da qui, da Palermo, rilanciamo il bisogno che abbiamo di nuova Europa per una sovranità piena, vera". Lo ha detto il segretario del Partito Democratico Maurizio Martina, a margine dell'incontro "Europa al Lavoro", organizzata al teatro Santa Cecilia di Palermo.

"Stiamo discutendo nelle stesse ore in cui il ministro Salvini non si presenta al vertice dei ministri degli Interni in Lussemburgo per discutere di un tema strategico come quello delle migrazioni - ha detto Martina -. Tante chiacchiere, tanta propaganda, per poi non essere presente ai tavoli che contano. Noi vogliamo esserci con delle proposte che cambiano di segno l'Europa. Ci serve una Europa più sociale, più politica, ci serve più Europa non meno Europa. E bisogna battere dall'Italia la nuova destra nazionalista che pensa che il futuro sia nella disgregazione del progetto europeo. Non c'è futuro per l Italia fuori dall'Europa".