Varenna, 22 set. (askanews) - "Da qualche tempo sottolineo che è fondamentale mettere un po' di ordine nelle infrastrutture del paese, un grande piano di manutenzione straordinaria, non dico le grandi opere ma le cose indispensabili per la vita di tutti i giorni". E su questo "io credo che in questo momento nessuno in Italia o fuori dall'Italia possa ostacolare questi progetti. Credo che nessuno possa ostacolare questo perché il paese si mette sul sentiero dello sviluppo". E' quanto ha sottolineato, parlando del piano Juncker, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, interpellato a margine del 64esimo convegno di Studi Amministrativi, a cui ha preso parte anche il Governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco. Nel corso del suo intervento pubblico, Giorgetti ha dichiarato anche che il piano Juncker (il piano del 2014 per riavviare gli investimenti strategici in Europa) è stato efficace e va rilanciato.