Il presidente degli industriali di Genova Mondini: preoccupati per i ritardi sul ponte Morandi, siamo pronti a scendere in piazza. “Il fattore tempo è determinante, nulla avrebbe dovuto impedire di partire subito con la demolizione. Così non si capisce dove andiamo a finire”