Il 2019 sarà un super anno elettorale. Si parte il 20 gennaio con le suppletive per la Camera nel collegio di Cagliari. Il 10 febbraio sarà la volta delle Regionali in Abruzzo, seguite il 24 febbraio dalla Sardegna per eleggere il nuovo presidente. Per le Regionali in Basilicata, probabile voto il 24 marzo. L’appuntamento clou sarà il 26 maggio con le Europee 2019 (lo stesso giorno voterà anche il Piemonte per le Regionali). A giugno toccherà alle amministrative in 4mila comuni, tra cui Firenze, Livorno, Bergamo e Bari. Chiudono in autunno le Regionali in Calabria ed Emilia Romagna.
PER SAPERNE DI PIÙ:

Camera, suppletive in Sardegna il 20 gennaio: primo di nove test elettorali nel 2019
Maggioranza in fibrillazione, sei test elettorali nei prossimi sei mesi