“È una crisi senza precedenti” così Enrico Letta a proposito della crisi in corso tra Italia e Francia, intervistato da Maria Latella a 24 Mattino su Radio 24, “con uno scontro di questo genere l'Italia non ha nulla da guadagnare, ha solo da perdere perché nella bilancia commerciale tra i due Paesi noi vendiamo ai francesi molto più di quanto loro vendano a noi. Per noi il mercato francese è fondamentale”. Enrico Letta, già presidente del Consiglio dei Ministri (2013 e 2014) che oggi dirige la Scuola di Affari Internazionali dell'Università Sciences Po di Parigi sullo scontro con la Francia aggiunge “Non c'è mai stata una situazione come questa dopo la Seconda guerra mondiale. Si può avere un giudizio sulla Francia e sui francesi, ci possono essere degli scontri ma l'interesse nazionale italiano non è avere più nemici, più onore al livello europeo, non è quello di essere isolati al livello europeo”.