Milano (askanews) - Una rete di store in tutta Italia per mettere in vetrina il marchio. Poi digitalizzazione e omnichannel. E' la strategia per affermarsi sul mercato di DS Automobiles, il marchio premium del gruppo PSA nato nel 2014. Puntando anche sull'appeal delle vetture, sull'innovazione e sulla forza della tradizione. Come ha spiegato dal DS Store di Milano Francesco Calcara, brand director DS Italia.

"La storia del marchio DS - ha ricordato - è una storia antica, che nasce nel 1955 con la famosa DS19, una vettura che sconvolse il mondo dell'automotive con una serie di innovazioni tecnologiche uniche nel panorama automobilistico

Quello che, 60 anni dopo, vogliamo ricreare è esattamente quello che già creammo con la nostra storia: avere una vettura tecnologicamente avanzata e con quel savoir faire tipico delle maison di lusso francese".

I primi risultati, secondo Calcara, sono tangibili. "Parliamo dei primi sei mesi di risultati che sono assolutamente stupefacenti

in un mercato stagnante rispetto allo scorso anno. Noi siamo a livello numerico assolutamente allineati, a livelli di budget, ai numeri dello scorso anno, ma con una qualità nel canale privato che cresce del 20 per cento a fronte di un mercato che scende del 13%".

La punta di diamante tra le vetture del marchio francese è DS7 Crossback che raccoglie il 57% delle vendite di DS automobiles. Ma presto, in ottobre al Salone dell'auto di Parigi, sarà presentata una novità, la DS3 Crossback.

"Parliamo di un B- SUV premium, quindi affiancheremo un secondo suv più piccolo alla DS7 - ha spiegato Calcara - Una vettura che avrà ancora ulteriori innovazioni tecnologiche che saranno uniche nel panorama del B-Suv e - vi svelo un'altra anteprima - a partire da ottobre ci sarà la commercializzazione della versione DS3 e-tense, 100% full electric con 450 km di autonomia".

Il mondo dell'elettrico e dell'ibrido sono quindi già il presente. Ma saranno soprattutto il futuro di DS. "L'ambizione del marchio Ds è ogni dieci mesi, ogni anno, commercializzare un nuovo prodotto da qui al 2021. Tutti i prodotti DS saranno o full electric o in versione ibrida. Anche DS 7 crossback nel primo semestre del prossimo anno sarà commercializzata nella versione plug-in hybrid con 300 cavalli e 4x4. Per noi sarà fondamentale nella strategia de gruppo avere entro il 2025 tutte le motorizzazioni full electric, ibride. Andrà a sparire il solo motore termico. Perché per il marchio Ds, che è la punta di diamante del gruppo Psa, questa è la strada da perseguire da qui al futuro", ha concluso il manager di Ds Italia.