Roma (askanews) - "Sono state smentite le potenziali e inesistenti polemiche che sarebbero state alla base di questo Decreto. Un provvedimento che tranquillamente sarà sottoposto all'esame del Parlamento che potrà arricchirlo". E' quanto ha affermato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini nel corso della conferenza stampa a palazzo Chigi dopo l'approvazione da parte del Cdm del Dl sicurezza.

"Già sono state accolte - ha poi aggiunto Salvini - le proposte di sindaci ed amministratori locali. Il principio di fondo è quello di mettere punto fermi su temi quali l'immigrazione e la richiesta di asilo. Con il decreto - ha concluso il ministro - asilo protezione umanitaria viene normata con sei fattispecie che non verranno più lasciate all' interpretazione dei sindaci: Se rispondi a queste fattispecie il documento lo hai altrimenti non lo hai".