Roma, 20 mag. (askanews) - "Credo che su questo la soluzione sia sempre la redistribuzione. La Chiesa Valdese stamattina ha lanciato una disponibilità, le chiese di tutta Europa sono disposte a lavorare alla redistribuzione dei migranti negli altri paesi. Lavoriamo in questo senso, con l'obiettivo ovviamente di non entrare in scontro con la magistratura perché queste tensioni non fanno bene al paese. Troviamo una solzione per riuscire a raggiungere un obiettivo: il bene del paese e il bene delle persone": così il vicepremier e capo politico M5s Luigi Di Maio - ospite a Che tempo che fa di Fabio Fazio su Rai1 - ha commentato lo sbarco dei migranti dalla Sea Watch a Lampedusa, aggiungendo poi una battuta su quanto detto da Matteo Salvini, che si era definito il "marito" nella coppia governativa.

"Dico che non si deve montare la testa, abbiamo fatto un contratto di governo ma sono innamorato della mia ragazza, lui non è il mio tipo", ha ironizzato Di Maio.

Link attivo a www.raiplay.it, dove sono presenti le puntate del programma.