Roma (askanews) - "Con il decreto fiscale così formulato nasce uno Stato amico dei più deboli e si sostituisce a uno stato che in tutti questi anni ha distrutto la vita di imprenditori, commercianti e risparmiatori". Lo ha detto il vice premier Luigi di maio al termine del

Consiglio dei ministri.