Genova (askanews) - A Genova un piccolo incendio è divampato in un capannone industriale lungo l'argine del torrente Polcevera danneggiato martedì scorso dal crollo di Ponte Morandi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che da giorni scavano tra le macerie alla ricerca di eventuali dispersi.

Secondo i primi accertamenti, a prendere fuoco, probabilmente a causa di una scintilla, sarebbero stati alcuni detriti, mischiati a del liquido infiammabile, presenti all'interno del capannone, che era stato parzialmente scoperchiato dal crollo. Il principio d'incendio, che ha provocato una densa nuvola di fumo ma poche fiamme, è stato spento in breve tempo dai vigili del fuoco, che hanno già iniziato le operazioni di bonifica.