La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

INFODATACAST

Cosa guidano gli italiani e quali auto si possono permettere

di Luca Tremolada e Andrea Gianotti

Chi guadagna meno di 10mila euro l'anno può permettersi un auto di lusso? Molto probabilmente no, a meno di condurre una vita ascetica sotto ogni altro aspetto. E allora che succede se si incrociano i dati sulla povertà con quelli relativi all'acquisto delle auto di lusso? Succede che in alcuni comuni d'Italia si assiste ad una correlazione positiva tra questi due fenomeni. E poi le auto hanno un genere? Alfa Romeo e Seat per i giovani, Lancia Ypsilon, Smart e Mini per le donne, Maserati e Jaguar per gente matura (normalmente più danarosa dei giovani), come di fatto anche Fiat, con clienti mediamente più adulti rispetto alle concorrenti dirette (non solo le coreane Hyundai e Kia affermatesi nell'ultimo decennio, ma anche Citroen, Ford, Opel, Peugeot e Renault). Le premium tedesche, invece, sono roba soprattutto per maschi e anche abbastanza giovani (specie Audi e BMW, mentre Mercedes sta svecchiando la clientela solo negli ultimi anni).In fondo, le conclusioni che si traggono dall'elaborazione degli open data del ministero dei Trasporti su età e sesso degli intestatari di autovetture immatricolate negli ultimi cinque anni rispecchiano molto fedelmente le strategie seguite dalle case automobilistiche per posizionarsi sul mercato.

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te