La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Italia

Conti correnti: la tassa occulta sui risparmi degli italiani vale 10 miliardi

di Nicoletta Cottone

Italiani grandi risparmiatori: a fine 2018 stock di 1.400 miliardi fra conti correnti, depositi e biglietti (dati Bankitalia). In dieci anni la massa di liquidità è aumentata di 300 miliardi. Il massiccio intervento delle banche centrali con tassi verso lo zero ha determinato rendimenti nulli sui conti correnti. L'assenza di alternative remunerative ha spinto i risparmiatori a tenere i soldi sul conto corrente. E questo anche se la gestione costa: secondo Bankitalia in media 79 euro quelli tradizionali e 15 euro quelli online. Per i risparmiatori rischi palesi, dal bail in per chi ha più di 100mila euro alla tassazione patrimoniale, e rischi occulti come l'inflazione. In assenza di rendimenti solo l'inflazione ha bruciato almeno 10 miliardi. Per la scarsa educazione finanziaria le persone sono legate alla liquidità e percepiscono come un rischio le asset class di investimento. Altro problema la scarsa copertura assicurativa: si spendono 100 miliardi per il gioco d'azzardo e solo 4,8 miliardi in polizze contro i rischi.
PER SAPERNE DI PIÙ
Conti correnti, la «tassa occulta» da 10 miliardi sui risparmi degli italiani (di A. Gennai)
Bce, tassi fermi più a lungo e una Tltro «politica» per sostenere l'inflazione
Né crescita né debito, perché la Bce torna a concentrarsi sull'inflazione

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te