Premier: da un commissario pregiudizio inaccettabile