Roma (askanews) - "Abbiamo alla fine, rispetto alla formulazione originaria, unificato in un unico decreto i due decreti immigrazione e sicurezza". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, aprendo la conferenza stampa al termine del consiglio dei ministri.

"È più funzionale anche in ragione della complementarietà della materia unificare in un'unica struttura normativa il decreto immigrazione che contiene varie norme: l'obiettivo - ha spiegato il premier - è quello di operare, cosa che in effetti non era stata fatta da anni, una riorganizzazione razionale dell'intero sistema di riconoscimento e protezione internazionale per adeguarlo agli standard europei. Ci siamo accorti, studiando la materia, che avevamo disallineamenti significativi rispetto alle discipline vigenti in altri paesi Ue e allora siamo intervenuti per affrontare in modo più efficace l'emergenza terrorismo in un quadro di assoluta garanzia per la tutela dei diritti fondamentali è delle persone e nel rispetto delle convenzioni internazionali cui l'Italia aderisce, i principi della Costituzione e Trattati. Andiamo a operare un sistema di riordino e revisione per una più efficace disciplina".