La mobilità elettrica offre le risposte più efficaci dal punto di vista ambientale e rappresenta la leva fondamentale per centrare gli obiettivi europei di riduzione della CO2. Con il calo del costo delle batterie, il consumatore avrà un aumento della convenienza economica. Ma non è l'unico vantaggio: lo sviluppo della mobilità elettrica, infatti, si stima porti un beneficio di prodotto e di occupazione. Questo non succederà senza disagi perché ci sarà uno spostamento da settori più tradizionali verso settori e filiere diversi. E' innegabile però che con la mobilità elettrica, si genereranno vantaggi socio-economici: in termini di salute e di indipendenza energetica. Ce ne parla Gabriele Grea, docente di Economia della mobilità urbana, all'università Bocconi.