In Europa l'anno scolastico dura in media tra i 170 e 190 giorni, ma l'Italia (insieme con la Danimarca) segna il record dei 200 giorni di lezione. Nella maggior parte dei paesi, poi, la prima campanella suona all'inizio di settembre, ma in 10 paesi si torna sui banchi già ad agosto. È la fotografia scattata dal nuovo rapporto di Eurydice, che mette a confronto i calendari scolastici e accademici per il 2018/2019 nei 38 paesi europei che partecipano al programma Erasmus+. La durata dell'anno scolastico varia da un massimo di 200 giorni in Italia e Danimarca a un minimo di 156 in Albania. Nella metà dei paesi si sta tra i banchi per un periodo variabile tra i 170 e 180 giorni, mentre in 17 stati tra i 181 e i 190 giorni