I centri per l'impiego in Italia dovrebbero essere gli avamposti a disposizione di chi cerca lavoro per favorire l'incontro fra domanda e offerta di lavoro. Con l'avvento del reddito di cittadinanza dovrebbero proporre un tris di opportunità lavorative ai disoccupati. Ma la realtà è a geografia variabile. nei 501 Cpi: finora i governi hanno investito poco nelle politiche per il lavoro, privilegiando le politiche passive. Così solo il 3,4% ha trovato lavoro grazie ai Cpi. Anche se non mancano le eccezioni. L'inchiesta del Sole 24 Ore sui Centri per l'impiego, pubblicata domenica 23 settembre 2018, ha evidenziato luci e ombre. Sottolineando che la metà dei Centri per l'impiego ha dotazioni informatiche insufficienti che salgono al 72% al Sud e nelle isole. Prevale l'attività burocratica, a scapito dell'incontro domanda-offerta di lavoro. Ecco tutti i numeri.
PER SAPERNE DI PIÙ
Centri per l'impiego, flop al Sud: il 72% con pochi pc o senza web, inchiesta di Nino Amadore, Barbara Ganz, Giorgio Pogliotti e Matteo Prioschi