Italia

Castelluccio di Norcia, tra demolizioni e ripartenza: la bellezza non può crollare

di Raffaella Calandra e Felice Florio

Il borgo di Castelluccio e le immagini delle sue rovine che dominano dalla collina i piani della fioritura e i campi di lenticchie sono tra i simboli della forza distruttrice del terremoto di due anni fa. Ma le bellezze naturalistiche, la posizione privilegiata sul piangrande e i prodotti tipici continuano a richiamare turisti, soprattutto dall'estero. “Ma servono urgentemente nuove strutture per l'accoglienza”, chiedono i commercianti e chi a Castelluccio, anche se in un container, ha scelto di mandare avanti la sua attività.
Riproduzione riservata ©
loading...