Il Governo studia delle misure per chi affitta le case su piattaforme on line. Tutte le strutture ricettive dovranno munirsi di un codice identificativo. Il sistema viene utilizzato all'estero e dal 1 settembre anche in Lombardia. Per chi non lo utilizzerà potrebbero scattare multe fino a 100mila euro. L'obiettivo è far emergere il sommerso e far pagare le tasse a tutti. Nel 2017 il gettito atteso era di 83 milioni, ma sono entrati solo 19 milioni
PER SAPERNE DI PIÙ
Per le case Airbnb un codice identificativo, 100mila euro di multa per gli abusivi