Nuovo cambio di rotta sui vaccini a scuola. Resta l'obbligo di vaccinare i figli, ma è consentita l'autocertificazione fino al 10 marzo 2019. Le novità arrivano da un emendamento dei relatori al Milleproroghe. Serve per dare valore di legge a quanto contenuto nella circolare sull'autocertificazione. La nuova norma sarà però operativa solo dopo l'approvazione definitiva della legge. Nel ddl Lorenzin è infatti richiesta la certificazione vaccinale e i capi di istitutoi hanno già reso noto che fino all'approvazione di una nuova norma faranno rispettare la legge in vigore e accetteranno in classe solo chi ha la certificazione Asl. Intanto si intensificano i controlli e chi dichiara il falso nelle autocertificazioni sarà perseguito. Dai primi controlli effettuati dai Nas 15 i falsi su 2.800 autocertificazioni controllate

PER SAPERNE DI PIU'

Vaccini, resta l’obbligo, ma fino al 10 marzo basterà l'autocertificazione

Vaccini, prenotazioni e autocertificazioni non bastano