La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Italia

Calcio, Mondiale 2022 al Qatar: Platini arrestato a Nanterre

  • 01:15

Nanterre, 18 giu. (askanews) - Nuovi guai per Michel Platini, l'ex presidente del UEFA è stato arrestato e portato nei locali dell'Ufficio anticorruzione della polizia giudiziaria francese, a Nanterre.

L'ex giocatore delle Juventus e della nazionale francese è indagato nel quadro delle indagini sulla controversa assegnazione al Qatar dell'organizzazione del Mondiale nel 2022. L'accusa mossa nei suoi confronti è quella di corruzione.

Non è la prima volta che Platini ha problemi con la giustizia. Nel 2015 si era candidato alla presidenza Fifa contro Sepp Blatter, ma pochi mesi dopo venne accusato di avere illegalmente ricevuto nel 2011 dallo stesso Blatter due milioni di franchi svizzeri per consulenze svolte tra il 1999 e il 2002 senza alcuna contabilizzazione legale. Questa pesante accusa ha di fatto stoppato la sua carriera negli organismi interazionali del calcio. Fu squalificato per 8 anni - ridotti in appello a 4 dal Tas di Losanna - dal comitato etico della Fifa. Questa condanna lo spinse a rassegnare le sue dimissioni da presidente del Uefa. La magistratura elvetica lo scorso hanno lo ha scagionato da ogni accusa, ma ora questa nuova tegola macchia ancora una volta di più la reputazione di Platini e del calcio intenazionale.

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te