Italia

Manuel Bortuzzo, il nuotatore rimasto paralizzato: tra 10 anni voglio essere in piedi

  • 00:43

«Spero tra 10 anni di essere in piedi». Manuel Bortuzzo è il giovane nuotatore rimasto vittima di un colpo di pistola nella notte fra sabato 2 e domenica 3 febbraio. Il verdetto pochi giorni dopo dai medici della clinica Don Camillo dove era ricoverato: rimarrà paralizzato. Ora, a distanza di poco più di un mese dal drammatico incidente, Bortuzzo è tornato per la prima volta in vasca e mostra una forte carica di ottimismo. Intervistato dai giornalisti dice «Se dovessi incontrare chi mi ha sparato penso che riderei. È assurda la cosa che hanno fatto». Bortuzzo era stato ferito per errore. E tra una decina d’anni «spero di essere in piedi», afferma.PER SAPERNE DI PIU’ Roma, Manuel Bortuzzo torna in vasca: «Un'emozione bellissima» Manuel Bortuzzo uscito dall'ospedale: “Ora inizia l'allenamento” Il messaggio di Manuel: “Vi abbraccerei tutti, tornerò più forte”
Riproduzione riservata ©
loading...