La querelle sui brigatisti italiani latitanti in Francia protetti dalla “dottrina Mitterand”, il tira e molla sulla costruzione della linea Av tra Torino e Lione, lo scontro sul rispetto delle norme Ue sui migranti e la loro redistribuzione in Europa. Sono solo alcuni dei molti fronti aperti del rapporto tra Roma e Parigi, Capitali di due Paesi vicini e “cugini” ma ormai distantissime tra loro.