Milano (askanews) - Una colazione che sappia unire il gusto e la soddisfazione dei bambini con le esigenze delle mamme. Kellogg's prova a risolvere l'arcano con la nuova ricetta dei suoi celebri Coco Pops, ora lanciati sul mercato con il 30% di zuccheri in meno e con più cacao. E a Donato Cangelli, Commercial Marketing Director di Kellogg Southern Europe, Cereal Category, abbiamo chiesto quanto sia importante muoversi lungo la strada della continua ricerca nutrizionale:

"E' fondamentale dal mio punto di vista - ha detto ad askanews - perchè quello che dobbiamo fare noi è cercare di offrire quello che i consumatori cercano, in questo caso parliamo di prodotti per bambini, dove abbiamo come consumatori sia i bimbi sia le mamme, quindi dobbiamo cercare di soddisfare entrambi. Ed è l'impegno che Kellogg's sta prendendo a livello globale nei confronti dei propri consumatori: migliorare sempre di più quello che è il profilo nutrizionale dell'intera gamma del proprio portafoglio".

In occasione del lancio dei nuovi cereali, a Milano è stata presentata anche una ricerca DOXA focalizzata sulle "missioni impossibili" di ogni giorno e sul modo, per usare il gioco di parole della campagna pubblicitaria dei nuovi Coco Pops, di farle diventare POPSibili. All'evento è intervenuta anche la conduttrice televisiva Alessia Mancini, qui soprattutto in veste di mamma, che ci ha raccontato il momento della colazione nella sua famiglia.

"E' il momento di condivisione, è il momento che ci piace di più, un po' a tutti e quattro, perché siamo tutti buongustai, tutti amanti del cibo e ci riuniamo a tavola con piacere".

Un piacere che però si unisce anche alla ricerca di un'alimentazione sana ed equilibrata. Ma ai bambini come si fa a spiegare che con meno zuccheri il gusto dei Coco Pops non cambierà?

"Gli si fa provare il prodotto, come prima cosa - ha risposto Cangelli - i bambini sono sempre alla ricerca dell'esperienza di gusto fondamentalmente, lo vedo anche con i miei figli. Però questo deve essere combinato esattamente con quello che vogliono le mamme, che cercano sempre più prodotti sani, alimenti più sani, che riescono a dare la giusta energia ai nostri figli che al giorno d'oggi affrontano giornate molto più impegnative rispetto a quando ero piccolo io".

E Alessia Mancini ha voluto sottolineare anche il proprio legame con i prodotti Kellogg's, che oggi da genitore vive in duplice ruolo.

"Il fatto che comunque loro abbiano un'attenzione nei confronti del bisogno del consumatore - ha concluso - mi piace molto, perché vedo che non si pensa solamente al business, ma anche alla salute, al benessere e questo lo apprezzo moltissimo. Ovviamente sono gustosi, ovviamente sono buoni, sono al cioccolato e quindi li mangiamo volentieri".

Scelte in linea con lo spirito evidenziato dalla ricerca DOXA, che sostiene che le difficoltà quotidiane vengono affrontate con un misto di flessibilità, coccole, compromessi e, naturalmente, anche improvvisazione. Perché fare i genitori resta il mestiere più incredibile e difficile al mondo.