La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Italia

Alitalia, quando Di Maio diceva: va tutto per il meglio, a breve buone notizie

  • 01:20

Torino, 13 apr. (askanews) - "Credo che tutto stia andando per il meglio, su Alitalia serve molta prudenza e attenzione. Credo che sia i commissari, sia l'ad di Ferrovie dello Stato Gianfranco Battisti, stiano facendo un lavoro molto, molto attento, con l'obiettivo di rilanciare Alitalia": così il ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, a Torino, a margine della presentazione della 'Casa delle tecnologie emergenti.

"A noi serve, stare come Stato, esserci come Stato, all'interno della compagnia, è un'operazione di mercato, ma è fondamentale per noi esserci, non solo per i livelli occupazionali, ma per la strategia turistica dei prossimi 15 anni", ha aggiunto il vice-premier grillino.

"Credo che nei prossimi giorni avremo delle buone notizie, credo che tutto stia andando per il meglio. Non mi stupisce e anzi mi gratifica il fatto che attorno ad Alitalia, sia come brand sia come Compagnia aerea, ci sia un grande interesse a livello mondiale da parte di player importantissimi come Delta, tra i migliori al mondo", ha detto ancora Di Maio

Sulle quote di partecipazione all'equity dell'azienda aspettiamo il piano industriale, perché per me tutto sta andando bene, non dobbiamo fare in fretta per il gusto di farlo ma per rilanciare Alitalia", ha concluso Di Maio, auspicando di essere "l'ultimo ministro che si occupa della crisi Alitalia".

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te