infodatacast

A tavola non siamo tutti reduceriani?

di Luca Tremolada e Riccardo Saporiti


Uno su cinque si affida al biologico, più o meno gli stessi si definiscono reduceriani. Ovvero cercano di ridurre il consumo di carne. Quando si parla di stili alimentari che strizzano l'occhio alla salute, sono queste le due scelte più diffuse tra gli italiani. A dirlo è l'indagine “Stili d'Italia”, realizzata nel corso del 2018 da Italiani.Coop. Secondo la quale il 19% degli italiani sceglie frutta e verdura biologica, mentre il 18% riduce l'apporto di proteine animali. Curioso notare che la quota di chi sceglie una dieta iperproteica (7,1%) supera sia i vegetariani (6,7%) che i vegani (3,6%). Tra le altre opzioni di risposta ci sono i pescetariani (4,2%), ovvero coloro che assumono proteine animali solo mangiando pesce, e coloro che digiunano (5%), ritenendo che questa pratica risulti salutare.
PER SAPERNE DI PIÙ
Alimentazione e salute, scopri i comportamenti degli italiani a tavola
Riproduzione riservata ©
loading...