La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Italia

A Catania diventa ufficiale il fallimento comunale più grande d’Italia

Catania è ufficialmente in default, la più grande città d'Italia in dissesto. Stipendi fermi per i 2.400 dipendenti comunali e per quelli delle partecipate. Default dopo che i magistrati contabili avevano evidenziato il debito da 1,6 miliardi. E la sua ulteriore esplosione con il disavanzo da oltre 500 milioni. Lo stop è giunto dopo sei anni di agonia, avviati nel 2012 con un piano di rientro più volte rivisto. Impossibile il recupero dell'equilibrio basato su tagli di spesa e aumenti delle entrate. Nel 2015 Catania ha incassato solo l'11% delle multe e l'anno dopo non è andata oltre il 6%. Sul fronte dell'evasione nel 2015 è stato recuperato solo lo 0,45% dell'arretrato. Ora il maxidebito arretrato sarà affidato a una gestione commissariale.
Per saperne di più
A Catania diventa ufficiale il fallimento comunale più grande d'Italia

Riproduzione riservata ©
loading...