Ecco, in sintesi, i contenuti del decreto sicurezza. Viene abrogato il permesso di soggiorno per motivi umanitari, sostituito da 'permessi speciali'. Si allunga da 3 a 6 mesi il trattenimento nei Centri di permanenza per i rimpatri (Cpr). Si amplia la platea dei reati che fanno scattare il diniego e la revoca della protezione internazionale. È prevista la revoca della cittadinanza per chi ha una condanna per terrorismo. Scatta il braccialetto elettronico per gli imputati accusati di maltrattamenti in famiglia e stalking. Al via la sperimentazione del taser per i vigili urbani nei capoluoghi di provincia