I robotaxi sono quei veicoli per ora basati su mezzi di tipo tradizionale a cui sono applicate tecnologie come le telecamere, i radar, i sistemi Lidar e altri sensori che consentono di rilevare l'ambiente in cui si trova il veicolo. I futuri utilizzatori potranno prenotare i robo-taxi a guida autonoma grazie agli smartphone e il veicolo potrà raggiungerli, dopo aver rilevato la posizione di chi li ha contattati per poi portarli alla destinazione finale. Non ci sono per ora soluzioni utilizzabili ma si tratta di mezzi sperimentali.
PER SAPERNE DI PIU’
- Robotaxi, tutti i concept e i prototipi dei veicoli del futuro
- Tesla, guida autonoma dal 2019 e robotaxi dal 2020. Fantascienza o realtà?
- DOSSIER / Auto che guidano da sole, tutto ciò che c'è da sapere
- DOSSIER / Elettrica, autonoma e condivisa: ecco come cambia l'automobile