Mondo

Zelensky: Russia vuole devastare Donbass, servono armi

Milano, 11 giu. (askanews) - "La Russia vuole devastare ogni città del Donbass, ogni singola, senza esagerare. Come Volnovakha, come Mariupol. Tutte queste rovine in città un tempo felici. Ci sono i segni neri degli incendi, i crateri dalle esplosioni". Lo ha detto il presidente ucraino Zelensky, sottolineando la necessità di rifornimenti, di cui ha parlato anche nel dettaglio col ministro della Difesa britannico Ben Wallace.

"L'esercito ucraino sta facendo di tutto per fermare gli attacchi degli occupanti, per quanto possibile con le armi pesanti e artiglieria moderna, con tutto ciò che abbiamo chiesto e continueremo a chiedere ai nostri partner".

Riproduzione riservata ©
loading...